Creata nel 1853, per la Casa Reale Savoia, dal famoso distillatore e profumiere genovese, Stefano Frecceri, ACQUA DI GENOVA diviene presto indispensabile complemento per la toilette d’ogni importante personaggio dell’epoca ed é utilizzata in tutte le Corti Reali europee.


Anche illustri personaggi che hanno segnato la storia d’Italia, quali il Re Vittorio Emanuele II, il Conte Camillo Benso di Cavour, il Ministro degli Esteri Costantino Nigra, utilizzano ACQUA DI GENOVA per arricchire, con un tocco di distinzione, la propria immagine pubblica.


La Contessa di Castiglione, considerata all’epoca la donna più bella d’Europa e l’artefice dei destini d’Italia, non rinuncia ad Acqua di Genova ed impone il fascino del suo profumo all’imperatore Napoleone III di Francia.

ACQUA DI GENOVA é un antico gioiello dal sapore ottocentesco, per chi sa cogliere ed apprezzare la genuinità delle formulazioni di una volta e la ricercatezza di un prodotto d’altissima qualità.


Acqua di colonia che, a distanza di più di 150 anni, mantiene inalterate le sue caratteristiche conserva l’originaria confezione con i flaconi prodotti a mano, ancora uno per uno.